MONTE SAN GIOVANNI C. – Fare Verde ancora contro l’attività venatoria illegale

I Boschi della Provincia di Frosinone non debbono diventare come la Jungla durante la guerra del Vietnam e tutti i Cittadini debbono vivere nella sicurezza totale. Il Cittadino del Comune di Ferentino presente nella vicenda di Cronaca Nera Nazionale è stato ucciso da una trappola esplosiva piazzata da un bracconiere. Per Fare Verde è puramente impossibile ignorare questo campanello d’allarme palesemente dissociato dalle leggi matematiche che regolano le statistiche. Certo è che tutto diventa possibile sulla stampa ma la realtà nuda e cruda ha portato a riflettere la nostra Associazione vista la vastità dei territori boschivi e il numero delle persone dedite alla pratica venatoria illegale e quindi si ritiene che probabilmente altre trappole potenzialmente lesive, anche con altre tipologie, possano essere state disseminate sul territorio Provinciale con lo scopo di catturare e uccidere gli animali selvatici. La popolazione non può andare per boschi con il pensiero che qualcuno possa averli disseminati di trappole potenzialmente lesive se non addirittura mortali. I nostri boschi NON possono diventare un campo di battaglia per una guerriglia senza volto.
Come opera di prevenzione per il futuro la nostra Associazione chiede a tutte le Istituzioni locali e a quella Regionale di emettere ordinanze per la Sicurezza Pubblica in difesa dei Cittadini e dei Cacciatori in quanto non è possibile pensare che l’episodio accaduto a Ferentino che ha messo in evidenza l’applicazione di una trappola esplosiva possa ripetersi.
Fare Verde Provincia di Frosinone si rivolge al Sig. Prefetto di Frosinone e chiede che in caso di rinvenimento di trappole lesive per l’essere umano e per gli animali selvatici vengano sospese la caccia e le escursioni nei boschi sul territorio del Comune interessato e dei Comuni confinanti per almeno 30 giorni o per tutto il tempo necessario per permettere la perlustrazione e l’eventuale bonifica del territorio.
Fare Verde si batterà all’inverosimile per quanto proposto nell’interesse dei Cittadini e della Fauna selvatica ma si batterà soprattutto per evitare che si possa ripetere quanto è accaduto a Ferentino dove un essere umano è deceduto perchè qualcuno ha deciso di vivere a latere delle Leggi dello Stato andando per il bosco a piazzare un ordigno esplosivo come un terrorista. La Provincia di Frosinone non è la Provincia di Hồ Chí Minh nella guerra del Vietnam e i bracconieri non si debbono comportare come i Vietcong perchè la vita è sacra e alla scrivente Associazione non importa assolutamente nulla se poi verrà fatta Giustizia in quanto è esclusivamente interessata che sin da ora fatti del genere non si ripetano più.

Fare Verde Onlus – Monte San Giovanni Campano

Share

Potrebbero interessarti anche...

Share
Share