AVERSA – Estorcevano soldi ai commercianti, in manette 4 esponenti del clan Mazzara

Al lavoro fin dalle prime ore di questa mattina i Carabinieri di Aversa che, in territorio di Aversa e Cesa hanno dato esecuzione a quattro ordinanze di custodia cautelare, una metà in carcere, l’altra ai domiciliari, nei confronti di 4 soggetti ritenuti esponenti del clan dei Mazzara e reputati responsabili di associazione per delinquere di tipo mafioso, detenzione illegale di armi e munizioni ed estorsione, aggravati dalla finalità malavitosa. Le indagini, coordinate dalla DDA di Napoli e partite a fine 2013, hanno consentito di accertare come gli arrestati imponessero ai commercianti obblighi di corresponsione di periodiche somme di danaro, soprattutto in occasione delle festività: fondamentale, in tal senso, l’ausilio degli stessi commercianti che, seppur intimoriti da dette richieste, hanno avuto il coraggio di denunciare gli episodi estorsivi alle forze dell’ordine, ‘aiutate’ anche dalle rivelazioni di un collaboratore di giustizia. Un quinto soggetto, destinatario dei medesimi provvedimenti, risulta al momento irreperibile.

Potrebbero interessarti anche...