TEVEROLA – Spaccia crack a dispetto di una condanna ai domiciliari: arrestato

Continuava a spacciare nonostante fosse ristretto ai domiciliari. Di nuovo in manette, perciò, dopo essere stato intercettato dai Carabinieri di Teverola, nel Casertano, un 29enne di Casaluce, trovato in possesso di 3,5 grammi di crack, dopo averne venduto una dose di circa 1 ad un ‘cliente’. Nelle tasche del giovane anche 380 euro in banconote.

Potrebbero interessarti anche...