CASAL DI PRINCIPE – Sputa in terra due dosi di cocaina, arrestato: ne aveva ingoiata anche una terza

Fermato dai Carabinieri di Casal di Principe per un controllo, ha prima tentato di sottrarvisi con la forza spintonando i militari, quindi ha provato una disperata fuga, sputando a terra i due involucri in cellophane contenenti cocaina che l’uomo, un nigeriano, aveva in bocca. Quindi il trasferimento presso l’Ospedale di Aversa, dove lo straniero è stato sottoposto ad appositi esami radiologici che hanno appurato come l’uomo avesse ingoiato un altra dose di peso analogo alle altre due. I Carabinieri, dopo aver recuperato anche quella, provvedevano all’arresto dello spacciatore.

Potrebbero interessarti anche...