CASSINO – Sgominata la banda dei Rolex: finisce a Rebibbia terzetto di rumeni

Sgominata la famigerata, e fino alle scorse ore imprendibile, banda dei Rolex che, specializzata proprio in furti con destrezza dei noti e costosi orologi da polso, è stata smantellata nel tardo pomeriggio di ieri dai Carabinieri di Cassino. Questi ultimi, dopo aver fermato lungo la Superstrada di collegamento con Sora, una coppia di rumeni, un uomo e una donna a bordo di una Focus, fortemente sospettati di far parte della gang, decidevano di lasciarli andare al termine di una perquisizione che aveva dato esito negativo. In realtà, i militari si organizzavano prima in un lungo pedinamento all’auto dei due stranieri, seguita fino al domicilio romano che la coppia divideva con un terzo soggetto, loro connazionale, quindi in un controllo domiciliare, operato in collaborazione con i colleghi di Frascati. Al termine del confronto con gli identikit realizzati a seguito delle testimonianze delle diverse vittime dei furti, i militari provvedevano ad un triplice arresto, conducendo i malviventi presso la casa circondariale romana di Rebibbia.

Potrebbero interessarti anche...