CASSINO – Tentata violenza sessuale sulla figlia della compagna, 45enne in manette

Tenta avances ardite alla figlia 20enne della compagna: è accaduto nel corso della serata di ieri in una abitazione di Cassino. La ragazza, immobilizzata sul letto della sua camera da un rumeno di 45 anni, già noto alle forze dell’ordine per precedenti analoghi, richiamava con urla altissime l’attenzione proprio della madre che, fatta irruzione nella stanza, la accusava incredibilmente di aver provocato di proposito il convivente. Da qui una autentica aggressione fisica da parte dell’uomo alla giovane che, solo con molta fatica, riusciva a sottrarsi al pestaggio, fuggendo dai Carabinieri. Lo straniero veniva arrestato.

Potrebbero interessarti anche...