ARPINO – Manca l’acqua, Quadrini sbotta: Irrispettoso non comunicarlo ai cittadini

Ad Arpino manca l’acqua ma l’amministrazione comunale non si preoccupa di dare opportuni avvisi ai cittadini. “Non è la prima volta che accade questo-tuona il consigliere di minoranza Gianluca Quadrini- Ogni tanto capita che Acea comunica al Comune la mancanza temporanea di acqua, ma il sindaco Rea non si preoccupa neanche di fare mettere avvisi, arrecando di conseguenza danni e disagi notevoli ai cittadini. .Evidentemente i cittadini di Arpino non meritano neanche di essere informati dal Comune sulla sospensione del servizio idrico. Questo è irrispettoso”.

Fermo restando le problematiche che ci sono per le carenze idriche soprattutto nei mesi estivi gli avvisi però farebbero in modo che i cittadini possano organizzarsi per procurarsi acqua per le necessità impellenti.

“E’ assurdo lasciare senz’acqua la cittadinanza in particolare in questi giorni di caldo afoso soprattutto per la mancanza di comunicazione che possa indurre a prendere precauzioni e limitare per quel che possibile i problemi in totale spregio delle esigenze dei cittadini che pagano le utenze senza ricevere rispetto . Questa è una vergogna e soprattutto indice di disorganizzazione di questa attuale amministrazione comunale”.

Ufficio stampa Gianluca Quadrini
Consigliere comunale

Share

Potrebbero interessarti anche...

Share
Share