PESCOSOLIDO – Lavori ai Prati, Sinistra Unita Sora: Devasteranno due bellissimi sentieri

Con la dicitura pretestuosa di “Intervento di manutenzione sulle strade comunali Campo di grano e Nocicchia” si sta perpetrando l’ennesimo attacco ad uno degli angoli più selvaggi del nostro territorio. Quelli che sono in realtà due sentieri bellissimi che conducono dalla località Prati di Pescosolido fino all’altipiano denominato Campi di Grano verranno presto devastati e trasformati in strada carrozzabile per autobotti. È evidente l’intenzione di quel comune di voler procedere ad una diversa utilizzazione del selvaggio altopiano che è rifugio della più importante e caratteristica fauna italiana. In quell’area infatti orsi, lupi, aquile reali hanno eletto il loro ultimo domicilio cercando di trovare rifugio dall’economia umana irrispettosa di ogni possibile convivenza tra uomo e natura. Una strada è null’altro che il via libera alle speculazioni, alla frequentazione disordinata, al turismo di massa che anche altrove ha portato solo alla distruzione di angoli così suggestivi. Il comprensorio Vallone Lacerno- Campi di Grano è un biotopo di eccezionale valore faunistico e botanico oltre che paesaggistico. Una strada realizzata ex-novo, perché di questo si tratta, non di manutenzione, perché chi frequenta quei luoghi sa benissimo che non esiste alcuna strada rappresenta semplicemente l’inizio della fine. L’idea di ambiente che caratterizza da sempre la sinistra è di rispetto, di interventi reversibili, di turismo sostenibile. Le grosse concentrazioni di animali che trasformano gli ultimi angoli selvaggi di territorio a fattorie economicamente produttivo vanno armonizzate con le esigenze della natura selvaggia. Le soluzioni per abbeverare gli animali si trovano in maniera diversa, costruire una strada significa utilizzare un pretesto e procedere on un piano di sfruttamento tipo anni’60. Questa è la logica di quell’amministrazione comunale.
Sappiamo che molte associazioni ambientaliste stanno sostenendo una battaglia per impedire questo ennesimo grave scempio a danno della collettività intera. Con l’arroganza campanilistica e la prospettiva localistica la nostra bella Italia sarebbe diventata un cumulo di spazzatura e di brutture. Noi di Sinistra Unita saremo a fianco di chiunque si batterà per preservare quest’angolo di bellezza meravigliosa e straordinaria. Senza arrivare a nessun compromesso.

Sinistra Unita Sora

Share

Potrebbero interessarti anche...

Share
Share