ISERNIA – Non va in porto la truffa del finto avvocato, le vittime mancate chiamano i Carabinieri

Truffa telefonica classica, con il chiamante che si spaccia per avvocato, mostra di conoscere ogni dettaglio familiare della vittima, per poi annunciare il coinvolgimento del figlio in un incidente stradale con la richiesta ultima di soldi per il pagamento delle spese legali. Stavolta, però, ai malviventi è andata male: tutt’altro che sprovveduti, infatti, gli anziani interpellati non sono caduti nel tranello e, anzi, hanno anche chiamato i Carabinieri.

Potrebbero interessarti anche...