SAN TAMMARO – Combustione illecita di rifiuti alimentata da legno e plastica: due arresti

Combustione illecita di rifiuti a San Tammaro: ad avvedersi della sospetta esalazione di un denso fumo tossico gli uomini del NIPAAF di Caserta, sul posto assieme ai Carabinieri di Marcianise e di Calvi Risorta. Responsabili del rogo due soggetti che, gettando nel fuoco cassette di legno, alimentavano le fiamme. La coppia, fermata dalle autorità, si scopriva titolare di un’attività – abusiva – di recupero e riutilizzo proprio di imballaggi in legno e plastica, parecchi dei quali depositati all’interno di un caseggiato sito nelle vicinanze del luogo della combustione. Per entrambi, 25 e 53 anni, scattava l’arresto immediato.

Potrebbero interessarti anche...