CASERTA – Fatture false, sequestro beni ad azienda meccanica per 700.000 euro

Importante attività di servizio condotta e portata a termine dai finanzieri della Compagnia di Capua che, nella mattinata odierna, hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo di beni per un valore di circa 700.000,00 euro, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – su richiesta della Procura – avente ad oggetto le disponibilità finanziarie della COPAS S.r.l, società operante nel settore della fabbricazione di parti meccaniche con sede in Grazzanise (CE).

L’adozione della misura cautelare reale è intervenuta a seguito di indagini di polizia giudiziaria che hanno permesso di accertare che la COPAS S.r.l., negli anni dal 2012 al 2014, ha contabilizzato e utilizzato nelle dichiarazioni fiscali, per evadere le imposte dovute, fatture false per circa 1.400.000,00 euro emesse da parte di una ditta individuale di San Nicola La Strada (CE).

Potrebbero interessarti anche...