CAPUA – Picchiava e segregava la compagna, 27enne arrestato: era incensurato

Ha vissuto, all’interno della sua stessa casa, 9 anni di terribile prigionia: uno stato cui una giovane di Capua era costretta dal compagno che, accecato da una gelosia aggravata dai continui abusi di alcol e droghe, la teneva segregata, picchiandola e minacciandola a ripetizione. La ragazza, nei giorni scorsi, riuscita miracolosamente ad uscire dall’appartamento, si recava prima presso un punto antiviolenza portando con sè anche la figlioletta di 5 anni quindi, accompagnata dai responsabili del centro, in Polizia, a Caserta, dove denunciava gli abusi agli agenti che ne raccoglievano la testimonianza. Il fidanzato, 27 anni, incensurato, finiva così in manette.

Potrebbero interessarti anche...